PANAMA - Panama City

Tour etnografico tra le tribù indigene Emberà e Kuna

  • Tour (voli esclusi) , Tour individuali
  • 8 giorni / 7 notti
  • standard 3 / 4 stelle , Ecolodge
  • Come da Programma

Un tour di profondo interesse etnografico, in cui potrete incontrare popolazioni indigene e dormire presso comunità di nativi.
Lussureggianti foreste tropicali, una straordinaria biodiversità, popolazioni indigene, isole incontaminate con spiagge candide e orlate di palme, numerosi siti di interesse storico e una capitale cosmopolita fanno di questo paese una delle destinazioni più insolite e affascinananti del Sudamerica. Questo inconsueto itinerario si concentra sulle meraviglie etnografiche del paese: le popolazioni indigene di Panama che ancora oggi difendono fieramente le proprie tradizioni, usi e costumi. In particolare, gli indios Emberà della regione di Chagres, e i Kuna delle Isole di San Blas (Kuna Yala), semi-indipendenti dal resto del paese, e che preservano uno stile di vita assolutamente unico in termini di lingua, abbigliamento, arte ed artigianato, tradizioni ancestrali. 

Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° giorno Panama City
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tocumen, ricevimento da parte di un rappresentante italiano, trasferimento e sistemazione in hotel Riu Plaza o similare. Pernottamento.

2° Giorno Panama City – visita della città e del Canale di Panama
Prima colazione in hotel. La mattina inizia con la visita del Casco Viejo, quartiere coloniale dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco e famoso per la speciale architettura con influenze francesi e spagnole. Tra le attrazioni principali: il palazzo presidenziale chiamato Palacio de Las Garzas, per la presenza degli aironi nel cortile, la Chiesa di San José con il famoso altare di oro, la Piazza Cattedrale, il Teatro Nazionale, la Plaza de Francia, il Paseo Las Bovedas (chiamato anche Estéban Huertas) e la Piazza Bolivar. Continuiamo la visita dei luoghi più caratteristici di Panama City visitando l’imponente edificio dell’Amministrazione del canale, e la Calzada de Amador (o Causeway) con la splendida vista panoramica della baia e delle navi che entrano ed escono dal canale. Pausa per il pranzo incluso. Il nostro itinerario prosegue con la visita del Canale di Panama, una delle opere d’ingegneria più impressionanti al mondo vicina al centenario dalla sua inaugurazione, presso le chiuse di Miraflores, uno dei punti privilegiati per assistere comodamente al passaggio delle navi in transito. Alla fine del tour, ritorno in hotel e pernottamento. Guida in italiano.

3° Giorno Panama City – Parco Nazionale di Chagres e Comunità indigena Emberà
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della comunità indigene Emberá. Questa avventura ci conduce all’interno del Parque Nacional Chagres, nel cuore della foresta pluviale, risalendo in una piroga a motore il fiume Chagres alla scoperta dei segreti di questa cultura indigena, in una terra che mantiene incredibilmente intatte le sue caratteristiche naturali. Si potrà osservare l’artigianato degli Emberà, lasciarsi trasportare nel tempo dalla loro musica e danza, farsi stregare dallo sciamano che svelerà le virtù e proprietà miracolose di alcune piante. Si potranno osservare uccelli, camminare nella foresta, nuotare in una piscina naturale sotto una splendida cascata di acqua dolce, il tutto in un solo giorno. Durante il tour pranzo tipico a base di pesce fritto servito su di una foglia di platano. Guida in italiano.

4° Giorno Panama City – Portobelo, terra dei pirati
Dopo la colazione in hotel si parte verso la provincia di Colon. È il lato tipicamente caraibico del paese: un po’ indolente e trasandato dove i colori delle case ed il sorriso degli abitanti contribuiscono a rendere l’atmosfera piacevole e rilassata. Durante i secoli XVII e XIX il porto di Portobelo era il centro dei traffici del Mar dei Caraibi, dal quale salpavano i galeoni spagnoli carichi di oro provenienti dalle colonie del Sudamerica. Portobelo fu oggetto di numerosi attacchi da parte dei pirati, tra cui Henry Morgan. La piccola chiesa di Francis Drake, dove si trova la tomba, è una delle attrazioni che si possono ammirare dalle rive della costa. I Forti Santiago e San Jeronimo circondati di cannoni e batterie sono muti testimoni della gloriosa epoca dei pirati. Si visiteranno le rovine del porto coloniale, la famosa dogana del XV secolo dove venivano custoditi i tesori e la chiesa di Portobelo in cui è custodito il miracoloso Cristo Negro. Durante il pranzo incluso si potrà degustare la cucina tipica della regione. Al termine dell’escursione rientro in hotel a Panama City. Guida in italiano.

5° Giorno Panama City / Arcipelago di San Blas (Kuna Yala)
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Albrook e partenza per le isole San Blas, disseminate lungo la costa Caraibica di Panama, dal Golfo de San Blas fin quasi al confine con la Colombia. Arrivo a San Blas e proseguimento in barca per hotel Yandup Lodge in una delle 365 isole dell’arcipelago. Queste isole sono uno dei luoghi più belli di Panama, isole di sabbia bianca, ornate di palme e contornate da acque cristalline di color turchese, con una barriera corallina ricca di vita marina, specialmente per gli amanti della tranquillità, scandita solo dai ritmi e dai suoni della natura. Si conoscerà la cultura degli indios Guna, unici abitanti dell’arcipelago, popolazione in cui persistono ancora molte tradizioni antichissime. Trattamento di pensione completa secondo la cucina tipica Kuna (a base di pesce).

6° Giorno Arcipelago di San Blas
Questo soggiorno permette di vivere insieme ad una popolazione che mantiene ancora vive le sue tradizioni. Tempo libero a disposizione per relax in spiaggia o per un giro dell’isola. Escursione in barca ad una comunità indigena. Pensione completa secondo la cucina tipica Kuna (a base di pesce).

7° Giorno San Blas / Panama City
Al mattino presto trasferimento in barca per il volo di ritorno a Panama City. Trasferimento in hotel. Giornata a disposizione per momenti di relax in piscina, shopping o per conoscere la città di Panama e i suoi dintorni.

8° Giorno Panama City / Italia
Prima colazione in hotel. All’ora indicata trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.

Date e prezzi
Prezzo
dal 15/05/18 al 15/12/19
Quota base a persona in camera doppia - Partenze individuali base 2 partecipanti
€ 1890
dal 15/05/18 al 15/12/19
Quota base a persona in camera singola - Partenze individuali base 2 partecipanti
€ 2500
Incluso/Escluso

Prezzi:
- I prezzi indicati sono a persona s'intendono sempre "a partire da" e si riferiscono alla quotazione più bassa applicabile nell'ambito del periodo inserito. Partecipazione minima richiesta 2 persone

Le quotazioni includono:

- Voli interni Panama City-San Blas-Panama City con compagnia locale in classe economica
- 5 notti soggiorno Hotel Riu o similare Panama City, prima colazione inclusa
- 2 notti soggiorno Yandup Lodge o similare. Pensione completa secondo la cucina tipica Kuna (a base di pesce). Bibite ai pasti. 2 tours giornalieri.
- Tour della Città e del Canale di Panama – guida in Italiano, pranzo incluso
- Tour Comunità Emberà – guida in Italiano, pranzo incluso
- Visita al parco Nazionale Portobelo – Terra di Pirati, pranzo incluso
- Trasporti privati a tutte le località specificate sopra.
- Assistenza in lingua italiana nei nostri uffici locali
- Dossier informativo/culturale o guida
- Assicurazione di viaggio copertura spese mediche e bagaglio

Le quotazioni non includono:
- Voli internazionali Italia-Panama-Italia in classe economica
- Tasse aeroportuali internazionali ed interne soggette a variazioni
- Tasse di uso aeroportuale e di uscita dal paese, da pagare in loco al check in
- Tutti i pasti e bevande non inclusi in programma
- Mance ed extra di carattere personale
- Facchinaggio in hotel o aeroporto
- Polizza medico, bagaglio, annullamento (a scaglioni in base al costo del viaggio)
- Tassa d’ingresso per la Comarca de Kuna Yala (dollari 20 a persona, da pagare in loco)
- Tassa di accesso alle isole dell’Arcipelago San Blas (dollari 3 a persona per ogni isola visitata, da pagare in loco)
- Tutto quanto non espressamente specificato.

Appunti di Viaggio



Capitale: Panamà
Popolazione: 2.855.000
Superficie: 78.200 kmq
Fuso orario: - 6 ore rispetto all'Italia ,- 7 ore quando in Italia vige l'ora legale.
Lingua: la lingua ufficiale è lo spagnolo. L'inglese è conosciuto ma poco parlato.
Religione: cattolica in grande maggioranza
Documenti e visti

Per visitare il Paese è necessario essere in possesso del passaporto in corso di validità. I cittadini italiani non hanno bisogno di visto se il soggiorno è per motivi turistici e non superiore a 90 giorni.
Situazione sanitaria

L'assistenza sanitaria è generalmente buona nelle strutture private della città di Panama, dove ci sono alcuni ospedali e cliniche di livello analogo a quello europeo. In provincia i servizi medici sono a volte limitati. La reperibilità di medicinali è buona e non presenta problemi. L'acqua del rubinetto è potabile a Panama e nei principali centri urbani. Non sono necessarie particolari precauzioni in materia di alimenti. Si consiglia comunque l'uso di repellenti contro le zanzare, specialmente nelle ore del tramonto ed in zone acquitrinose.
Vaccinazioni

Per visitare il Paese non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria. Si raccomanda il vaccino contro la febbre gialla a tutte le persone che giungono nel Paese e che prevedono, in particolare, di visitare le regioni orientali, il Darien e la Comarca Kuna Yala (arcipelago delle isole San Blas).
Comunicazioni

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00507 seguito dal numero dell’abbinato. In tutto il paese le chiamte sono locali e non esistono i prefissi interni.
Sono presenti tre operatori di telefonia cellulare: “Cable & Wireless”, “Movistar” e “Digicel”. A Panama funzionano solo ed esclusivamente i cellulari “quadri-band” (850 Mhz). Gli “Internet café” sono diffusi.
Elettricità

Il voltaggio è di 110 volt. Si consiglia munirsi di adattatore per le prese di tipo americano a due lamelle.
Clima e temperatura
Il clima è al 100% tropicale con temperature che oscillano tra i 26 e i 30 gradi durante tutto l'anno, sia di giorno che di notte. Ci sono due stagioni: una piovosa e molto umida (da fine aprile a dicembre), con piogge più intense nei mesi di ottobre e novembre. La stagione secca, con minore umidità, va da gennaio a fine marzo. La costa atlantica è molto più piovosa di quella pacifica durante tutto l'anno.
Valuta

La valuta che ha corso legale a Panama è il dollaro USA. Esiste anche una moneta nazionale, il Balboa (PAB) che ha la parità con il Dollaro USA, ma è emessa solo in monete da 5, 10, 25 e 50 centesimi.
Le banche non sono quasi mai provviste di servizio di cambio valute; al momento il cambio di euro in dollari è effettuato solamente da alcune banche (BNP, HSBC) con sede solo nella capitale. Si consiglia quindi di viaggiare con dollari USA in biglietti da 50 e 100 dollari in quanto vengono accettati con meno difficoltà.
Si può in genere pagare o ritirare contanti dai Bancomat locali nelle maggiori città con carte di credito italiane.
Sicurezza

In generale Panama non presenta particolari situazioni di rischio. Si può viaggiare in tutto il territorio nazionale senza particolari precauzioni; fa eccezione la parte orientale della provincia del Darién (zona di confine con la Colombia) dove sono sporadicamente presenti gruppi di guerriglieri e paramilitari colombiani e dove si sono registrati sequestri di persona. Nella capitale è bene evitare i quartieri di Curundù, Chorrillo, San Miguelito e la zona di Vera Cruz; il quartiere di Playita nella città di Colón; in generale le periferie delle città più grandi (rischio di rapine). 
Nella città, salvo quanto detto sopra, la situazione di sicurezza è paragonabile a quella delle città italiane ed europee. Sono quindi consigliabili le normali misure di prudenza valide per tutti i grandi centri urbani. Si consiglia di evitare di circolare a piedi di notte, di evitare di portare con sé somme elevate di denaro in contanti e oggetti preziosi e di utilizzare sempre taxi che siano chiaramente identificabili quali automezzi autorizzati ad effettuare servizio pubblico. Per il trasporto urbano si consiglia il taxi al posto degli autobus, scomodi ed affollati.
Ambasciata

Ambasciata d’Italia
Avenida Balboa - Torre BBVA. 25° Piano
 04453 Zona 5 - Panama
Centralino:+507 225 8948/49/50 (attivo 24 ore su 24)
Fax:+507 227 4906
Cellulare reperibilità: +507 6674 3932 (attivo 24 ore su 24)
e-mail: ambpana.mail@esteri.it
Telefoni utili

Pronto soccorso: Tel. 227-4122 (emergenze Ospedale Santo Tomas), Tel. 228-2187 (ambulanza Croce Rossa)
Polizia per emergenze: Tel. 104
IPAT (Instituto panameño de turismo): Atlapa, Via Cincuantenario-Panama Tel. 226-4614 - Fax 226-5043
Shopping
Il Paese offre una grande varietà di souvenir prodotti dagli indigeni. Il loro senso innato della bellezza si ritrova in tutti i loro lavori artigianali: dalle "Molas", opere in tela degli Indio Kuna, ai cappelli di paglia, alle ceste di vimini, ai gioielli e ai lavori in legno molto accurati. Da non dimenticare: qui si trova il centro più grande di duty free delle Americhe.
Cucina

La gastronomia piuttosto semplice e a base di prodotti locali, risente delle diverse culture presenti sul territorio. Il piatto nazionale di Panama è il sancocho, pollo piccante con verdure lessate. Tra le altre specialità spiccano il ropa vieja (vestiti vecchi), una sorta di spezzatino piccante di manzo e riso, e ottimi piatti a base di pesce e frutti di mare. Grazie al clima tropicale, tra le bevande non mancano gustosissimi succhi di frutta fresca (chicas). Tra le bevande locali, il "chicheme", un delizioso analcolico a base di latte, mais dolce, cannella e vaniglia e il "seco", la bevanda alcolica nazionale (tipica dei campesinos).
Cosa mettere in valigia

Si consiglia di portare abbigliamento leggero, non dimenticarsi costume, lenti e creme per il sole.
Se si visita la zona nord nella provincia di Chiriqui, portare qualcosa di più pesante, perché si possono incontrare le piogge. Scarpe comode sono necessarie per le escursioni.
Orari

Negozi: generalmente sono aperti dalle 9:30 alle 19:00 con orario continuato da lunedì a domenica. Alcuni supermercati sono aperti 24 ore su 24.
Banche: dalle 8:30 alle 14:30 aperte anche il sabato.
Uffici pubblici: dalle 8:30 alle 16:30.
Documenti auto

La patente italiana è riconosciuta valida.
Trasporti

Rete autostradale: esiste una sola autostrada, la “Panamericana” che collega Panama con il Costarica lungo la costa del Pacifico
Ferrovia: l'unica ferrovia in funzione è quella che unisce la città di Panama a Colòn (un solo servizio giornaliero nei due sensi).
Collegamenti stradali: interurbani sono effettuati con autobus di pessima qualità non climatizzati e sconsigliabili anche per i percorsi cittadini.
I taxi: funzionano con un sistema di tariffe e non sono molto cari.





Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!